Cos’è un ERC20?

Se stai leggendo questa pagina, probabilmente hai sentito più volte il termine ERC20 Token, specialmente sulla scia del recente boom delle start-up blockchain finanziate dall’ICO.

ERC è l’acronimo di Ethereum Request for Comments. Questo è un protocollo ufficiale per proporre miglioramenti alla rete Ethereum. ’20’ è il numero identificativo della proposta univoco.

ERC20 definisce una serie di regole che devono essere soddisfatte affinché un token possa essere accettato e chiamato come ‘ERC20 Token‘. Le regole standard si applicano a tutti i token ERC20 poiché queste regole sono necessarie per interagire tra loro sulla rete Ethereum. Questi token sono beni blockchain che hanno valore e possono essere inviati e ricevuti, come Bitcoin, Litecoin, Ethereum o qualsiasi altra criptovaluta.
La differenza tra questi token e una valuta standalone come Litecoin è che i token ERC20 sono portati sulla rete Ethereum, ospitati dagli indirizzi di Ethereum e inviati dalle transazioni di Ethereum. Prendi questa transazione per esempio
https://etherscan.io/tx/0x2e81009efe3c00f4869ac4a39fa9b106d5b9fb14d73e98a70d7c5f6f96f4d807

A prima vista, questa transazione potrebbe sembrare una transazione Ether vuota: il “valore” di Ether transato è pari a zero, ma guarda il testo nella casella rossa:

“Ethereum la moneta d’eccellenza per le ico”

Questa è una registrazione della quantità di token OmiseGo inviati (2.77 OMG) e degli indirizzi di rete Ethereum coinvolti. L’indirizzo direttamente sopra la casella rossa “Contratto 0x …..” è l’OmiseGo Smart Contract, un’applicazione che gestisce la distribuzione e il trasferimento di token OMG sulla rete Ethereum. Ecco perché, per eseguire una transazione di “trasferimento token”, è necessario pagare una tariffa in Ethereum alla rete.

A volte, i contratti di token non gestiscono correttamente i trasferimenti di token, a volte perché la tariffa era troppo bassa o il contratto era stato programmato in modo errato. In questi casi, esaminare la tua transazione su un blockchain explorer come Etherscan mostrerà un errore:

A questo punto, potresti aver notato che all’interno del tuo portafoglio Exodus, le tue risorse ANT, GNT, REP, EOS e altre risorse ERC20 condividono lo stesso indirizzo di ricezione del tuo indirizzo Ethereum. Ora sai perché!

Tutti i token ERC20 operano sulla stessa rete utilizzata dal portafoglio Ethereum. Quindi, un indirizzo ETH è anche un indirizzo GNT, è anche un indirizzo EOS e così via.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here